30/05/2019

Allenamento Funzionale per la Kick Boxing? La mia esperienza

di Andrea Molon
Indice

Una vita dedicata agli Sport da Combattimento

Il mio nome è Andrea Molon, da circa 30 anni pratico Arti Marziali e Sport da Combattimento.
Per 12 anni sono stato atleta a livello professionistico combattendo su numerosi ring in giro per il mondo (Thailandia, Giappone, Marocco, Serbia…).
Sono stato campione italiano nelle varie discipline da ring, come Kick Boxing, K1, Savate e Muay Thai.

Dal 2013 ho fondato la mia scuola ad Ivrea (Torino) la X1 Boxing Team Molon, dove pratico e utilizzo nei miei vari corsi e allenamenti il Metodo WTA Functional Training®, dapprima certificandomi come Istruttore di Primitive Functional Movement®, Combat Sports Functional Training, Flying Suspension Training e RCF Recupero Posturale e Post-traumatico.

La Preparazione Fisica nella Kick Boxing

Come in tutti gli Sport, anche un atleta di Kick Boxing deve sviluppare determinate caratteristiche fisiche per potersi esprimere al massimo del proprio potenziale tecnico, e posso dire che il Metodo WTA è stato davvero determinante nella preparazione dei miei atleti.
Nelle discipline da Combattimento come la Muay Thai e la Kick Boxing è necessario allenare la Resistenza, la Velocità, l’Esplosività nell’eseguire le varie tecniche di gambe e di braccia. Inoltre bisogna essere reattivi e lucidi sotto stress per evitare i colpi dell’avversario, e per arrivare a questo risultato, oltre ad un alto livello delle Capacità Condizionali, è necessario avere un’eccellente base di Mobilità Articolare e di Coordinazione neuro-motoria.

La Preparazione per gli ultimi Campionati Italiani

Per quanto riguarda la Kick Boxing facciamo parte della Fight 1, e ogni anno ai campionati italiani otteniamo sempre ottimi risultati.
Anche quest’anno abbiamo avuto le nostre soddisfazioni, portandoci a casa vari titoli di Campione Italiano di varie categorie.
Con Lorenzo Trione (categoria 60 kg C) e Aman Catalin (categoria 63,5 kg A) abbiamo conquistato il podio con una medaglia d’oro e una d’argento, disputando 5 match in 2 giorni.

Per arrivare a questi risultati, i ragazzi sono stati preparati con:
– sessioni di potenziamento utilizzando il Functional Training WTA
– sessioni di Mobilità Articolare con esercizi del Primitive Functional Movement® e del Flying Suspension Training
– lezioni specifiche con i colpitori per affinare la tecnica
– sparring per lavorare sull’intensità e sull tattica di gara

Nella Programmazione abbiamo alternato giornate di Preparazione Fisica con giornate di lavoro tecnico specifico per la Muay Thai, ma di base abbiamo utilizzato sempre il Primitive Functional Movement® come warm up sia delle sessioni di Functional Training che di lavoro tecnico.
Questo lavoro è stato fondamentale per evitare gli infortuni in fase di preparazione alle gare, e per ottimizzare il recupero post sessione di allenamento.

L'ultimo Mesociclo: il lavoro combinato fisico + tecnico

Nell’ultimo Mesociclo prima dei Campionati, ho puntato su sessioni di allenamento dove ho combinato la parte atletica con quella tecnica. Questo lavoro non solo mi ha permesso di preparare i ragazzi ad esprimere le tecniche sotto stress, ma ho notato anche un miglioramento nella fluidità delle stesse tecniche di combattimento.
Questo è stato possibile grazie al lavoro di preparazione sulla Mobilità Articolare e di attivazione delle catene cinetiche con gli esercizi globali di Functional Training.

Queste alcune combinazioni che ho utilizzato:

Triset 1:
1 – Cross Bridge del Primitive F.M. (3 ripetizioni per lato alternate)
2 – Side Clean & Cross Lunge con la Clava (3 ripetizioni per lato alternate)
3 – Calci circolari ai Pao (3 ripetizioni per lato alternate)
30 secondi di recupero alla fine del Triset. Per un totale di 5 Triset

Triset 2:
1 – Shin Down del Primitive F.M. (3 ripetizioni per lato alternate)
2 – Side Swing & Halo con la Flowbag (3 ripetizioni per lato alternate)
3 – Scarico ai Pao (6 secondi)
30 secondi di recupero alla fine del Triset. Per un totale di 5 Triset

Triset 3:
1 – Get Up Bridge + Spider Push Up del Primitive F.M. (2 ripetizioni per lato per esercizio alternate)
2 – Boxing Torsion con Flying Suspension Training (3 ripetizioni per lato alternate)
3 – Scarico di Pao (6 secondi)
30 secondi di recupero alla fine del Triset. Per un totale di 5 Triset

Trovo che la WTA sia al top per la qualità che offre agli Istruttori che forma, e per chi segue il Metodo con dedizione e costanza i risultati sono assicurati anche negli Sport da Combattimento!

Commenti
Per commentare devi prima eseguire la registrazione.

Iscriviti subito
Potrebbero interessarti
L’Allenamento Funzionale per la preparazione alle gare di Spartan Race e OCR
Il lato oscuro dell’Allenamento Funzionale: la Biomeccanica!
Cosa mangiare se si pratica Functional Training
La Propriocezione nell’Allenamento Funzionale tra miti e realtà
Quando l’Allenamento è veramente Funzionale?
Torna agli articoli