Intervista al Trainer WTA Danilo Berardocco di Teramo

intervista-Trainer-WTA-Danilo-Berardocco-di-Teramo-pic

 

 

 

 

 

 

 

Intervista al Trainer WTA

1) Nome: Danilo Berardocco.

2) Età: 44.

3) Dove vivi: Teramo.

4) Cosa fai nella vita: libero professionista.

5) Che tipo di Sport pratichi o hai praticato e da quanti anni: atletica per 7 anni , rugby per 15 anni.

6) Che tipo di formazione hai nel mondo del Training: laureato in attività motorie.

7) Quando hai conosciuto il Functional Training: 3 anni fa.

8) Perché hai deciso di avvicinarti al Functional Training: cercavo qualcosa che si diversificasse dai soliti canoni di allenamento.

9) Perché hai deciso di frequentare un corso di formazione WTA: mi piace sperimentare sempre cose nuove.

10) Quale era il tuo limite fisico personale, prima di cimentarti col Functional Training WTA: ho delle ernie lombari e cervicali che non risolverò ma che tengo a bada anche con l allenamento, strano ma vero….

11) Quali corsi di formazione hai fatto con la WTA: Istruttore di Functional Training, Ballistic Training Specialist – Kettlebell & Clubs, e Primitive Functional Movement.

12) Quale è stato il tuo impatto col Functional Training: molto positivo, ho rimesso in discussione tutte le mie conoscenze precedenti.

13) Che differenze hai provato tra i corsi di formazione fatti con la WTA e i tuoi precedenti corsi: ho imparato a sentire il mio corpo , imparato la giusta postura.

14) Dopo la tua formazione con la WTA, in cosa è cambiato il tuo personale allenamento: è cambiato in toto , non penso più schematico, con il functional il limite è solo la tua fantasia.

15) Dopo la tua formazione con la WTA, in cosa è cambiato la tua filosofia di lavoro coi tuoi clienti: principalmente cercare di fargli cambiare filosofia di allenamento.

16) Torneresti a fare un altro corso WTA e se si, perché: ovviamente , sarà retorica ma ci si evolve sempre.

17) Quale tematica del Functional Training ti piacerebbe approfondire in un futuro corso di formazione WTA: sono molteplici le tematiche tutte interessanti difficile fare una classifica ora….

18) Alla luce di quello che ha portato al tuo modo di vivere e insegnare l’allenamento, a chi consiglieresti di cimentarsi con la filosofia Functional Training della WTA: lo consiglierei a tutti, dai giovanissimi ai più attempati.

19) Quale corso della WTA in particolare consiglieresti di frequentare ad un tuo amico: beh ! dipende dalle sue necessità, ma il Primitive e il Ballistic come inizio sicuramente …..

20) Credi che continuerai a vivere ed interpretare il Training con questa filosofia: ovviamente SI!