Intervista al Trainer WTA Angela Barra di Roma

intervista-angela-barra-pic

 

 

 

 

 

 

 

 

Intervista al Trainer WTA

1) Nome: Angela Barra

2) Età: 37

3) Dove vivi: Viterbo

4) Cosa fai nella vita: insegnante

5) Che tipo di Sport pratichi o hai praticato e da quanti anni: ginnastica artistica, nuoto, danza moderna, danze afro fino a 18 anni; corsi di fitness musical da 19 anni

6) Che tipo di formazione hai nel mondo del Training: istruttrice di aerobica, step, total body, spinning, fitbox, zumba, pilates

7) Quando hai conosciuto il Functional Training: 3 anni fa
8) Perché hai deciso di avvicinarti al Functional Training: perché mi è sembrato una rivoluzione rispetto a quello che avevo fatto fino ad allora

9) Perché hai deciso di frequentare un corso di formazione WTA: dopo aver visto a lavoro vari formatori, ho selezionato il master Emilio per professionalità, autorevolezza, serietà, capacità fisiche eccezzionali..insomma tutto ciò di cui avevo bisogno.

10) Quale era il tuo limite fisico personale, prima di cimentarti col Functional Training WTA: pensare al corpo come tutt’uno per avere forza, esplosività, potenza, flessibilità.

11) Quali corsi di formazione hai fatto con la WTA: Kettlebell, Flyng, Primitive Functional Movement

12) Quale è stato il tuo impatto col Functional Training: finalmente lavori e ti alleni seriamente!

13) Che differenze hai provato tra i corsi di formazione fatti con la WTA e i tuoi precedenti corsi: professionalità, molta pratica, validi strumenti per poter realizzare allenamenti ad hoc

14) Dopo la tua formazione con la WTA, in cosa è cambiato il tuo personale allenamento: in tutto, mi alleno solo ed esclusivamente con le attività in cui mi sono formata.

15) Dopo la tua formazione con la WTA, in cosa è cambiato la tua filosofia di lavoro coi tuoi clienti: ho con successo trasmesso che è necessario l’approccio a questo tipo di allenamento per un benessere sia fisico che mentale.

16) Torneresti a fare un altro corso WTA e se si, perché: sicuramente, ho l’ astinenza..se provi Emilio non lo lasci più

17) Quale tematica del Functional Training ti piacerebbe approfondire in un futuro corso di formazione WTA: mi è difficile pensarle isolatamente perché le vedo tutte interconnesse, per cui essendo all’inizio dico tutte.

18) Alla luce di quello che ha portato al tuo modo di vivere e insegnare l’allenamento, a chi consiglieresti di cimentarsi con la filosofia Functional Training della WTA: a tutti quelli che hanno in testa di lavorare seriamente nel settore fitness

19) Quale corso della WTA in particolare consiglieresti di frequentare ad un tuo amico: kettlebell

20) Credi che continuerai a vivere ed interpretare il Training con questa filosofia: certo: ormai è impossibile ed impensabile tornare indietro.